image

Stadio della Roma verso il sì

14 febbraio 2017 298 7 Nessun commento

Description

“Un progetto dai caratteri fortemente innovativi”. Le parole del vicesindaco Luca Bergamo al termine dell’incontro in Campidoglio sullo Stadio dell’AS Roma, fanno intravedere una strada in discesa per l’impianto di Tor Di Valle. Soprattutto dopo i fuochi d’artificio delle ultime settimane. Indicativa, più che mai, l’assenza nel vertice di oggi dell’assessore all’urbanistica Paolo Berdini nonostante fosse prevista sua presenza al tavolo. Non era presente neanche la sindaca Raggi. Nelle stanze segrete del Campidoglio c’erano il dg dell’As Roma Mauro Baldissoni, il costruttore Luca Parnasi e Simone Contasta, project manager della società di Parsitalia. Ieri i progettisti dei proponenti si sono presentati al tavolo tecnico convocato all’Eur, nella sede del dipartimento Urbanistica, con la loro ultima offerta: un taglio delle cubature, articolato in più parti, per convincere la giunta Raggi e accontentare gli ingegneri e gli architetti capitolini. Alla fine – secondo indiscrezioni – il progetto del Colosseo bis e del business park, 345mila metri quadrati di uffici e negozi dovrebbe restringersi del 22 per cento, massimo del 28. 

La data del 3 marzo, giorno dell’ultima conferenza dei servizi, non fa più così paura alla Roma. 

 

56 Live