image

Stadio Roma, contatti proponenti-Campidoglio prima del vertice di domani

23 febbraio 2017 1349 61 Nessun commento

Description

Ore febbrili, in attesa dell’incontro probabilmente decisivo di domani in Campidoglio. Le due parti studiano le proprie strategie e cercano di capire quali margini ci siano per raggiungere un accordo, dopo la convulsa giornata di ieri. In queste ore sono in corso contatti tra il Comune e i proponenti dello stadio della Roma. La conferma arriva da Luigi Di Maio che parla chiaramente di “trattativa”. Sulla stessa lunghezza d’onda un altro deputato del Movimento 5 Stelle, Carlo Sibilia che dice: Lo stadio si farà, sono in corso riunioni tecniche per trovare le soluzioni”. Sulla vicenda pesa anche la scure della possibile causa dei proponenti al Comune di Roma in caso di bocciatura del progetto. Su questo Sibilia non ha dubbi: “Non c’è nessun rischio che si possa pagare una penale da oltre un miliardo di euro”. E sulla catastrofe invocata da James Pallotta, risponde così l’assessore allo Sport Daniele Frongia: “Ci sono dei consiglieri che ci stanno lavorando e a breve ci saranno delle novità. Se è scongiurabile la catastrofe evocata da James Pallotta? Naturalmente lavoriamo per evitare tutte le catastrofi che si abbattono su Roma e su Roma Capitale”. Dunque a parole nessuna chiusura ma ormai è chiaro Tor di Valle non convince i 5 Stelle, zona invece da cui non intende spostarsi la società giallorossa.  Sul tema interviene anche il Presidente del Coni Malagò che definisce poco seria l’eventualità della costruzione dello stadio in un’area diversa da Tor di Valle.  Una questione strettamente politica per Malagò che si dice ancora una volta favorevole agli impianti di proprietà, sempre nel rispetto degli aspetti tecnici e urbanistici.

 

 

 

 

56 Live